Il 25 aprile rimarrà scolpito indelebilmente nella memoria degli appassionati di basket di Montemurlo, infatti proprio venerdì scorso è arrivato, per la società capeggiata dal presidente Alessio Saltini, il prestigioso titolo di campioni regionali Under 20 Silver.

L’alloro è arrivato con la splendida vittoria nella finalissima disputata davanti al folto, e caldo, pubblico amico, grazie alla vittoria sulla Cestistica Pescia, rimanda a casa con 12 punti di scarto, come recita il parziale di 79-67 a favore della compagine di Alessandro Piperno. Un successo arrivato al termine di una bella prestazione collettiva, come raccontano i quattro uomini in doppia cifra, con Guerriero a 22.

La vittoria finale certifica la splendida stagione dei “Lions”, bravi a concludere la stagione senza conoscere l’amaro sapore della sconfitta. Il ruolino di marcia della compagine della provincia di Prato, infatti, è di quelli da stropicciarsi gli occhi: 22 successi in altrettante esibizioni, il che la dice lunga sul valore del roster a disposizione di Piperno.

La lunga collana incastonata di perle vincenti non deve però far pensare che arrivare al titolo sia stata una passeggiata; non sono mancati i momenti di difficoltà, nei quali i “Lions” sono stati bravi a reagire, facendo leva sulla forza di un gruppo, alla fine rilevatosi elemento determinante nel conquistare l’alloro regionale. Un successo che assume ancor più rilevanza, considerando che arriva nella stagione in cui il territorio della provincia di Prato è stato funestato dalla terribile alluvione che, tra l’altro, ha reso indisponibile per un lungo periodo l’impianto di Montemurlo.

Le parole di coach Alessandro Piperno

Alessandro Piperno, coach dell’Under 20 Silver di Montemurlo, formazione appena laureatasi campione toscana di categoria, non nasconde la soddisfazione per l’alloro conquistato, arrivato “grazie alla forza di un gruppo che sta bene assieme, al quale faccio i miei più sentiti complimenti“.

Queste le parole, ai nostri microfoni, di coach Piperno:

È stata un’annata davvero colma di soddisfazioni, in un campionato ricco di insidie, nel quale siamo stati davvero bravi ad ottenere un percorso netto, fatto di 22 vittorie in altrettante giornate di campionato, contro squadre di ottimo livello che, non a caso, spesso ci hanno messo in difficoltà, e che avevano nel loro roster elementi di sicuro valore.

Faccio l’esempio di Pescia, che abbiamo battuto in finale, nel quale c’era nel roster un giocatore come Ghera che sta facendo molto bene anche nei campionati senior, al riguardo mi fa piacere fare i complimenti a lui, a tutta la squadra ed al loro allenatore, Franchi.

Detto questo, noi siamo stati bravi – continua coach Piperno – a lavorare ed a allenarci di squadra, senza mai lasciarci andare di fronte alle difficoltà; esemplare in questo senso quanto successo a Montecatini, dove abbiamo vinto dopo due tempi supplementari ed in altre partite, quando siamo stati bravi a recuperare svantaggi importanti.

Questi risultati sono figli di un gruppo che sta bene insieme, fatto di ottimi ragazzi ai quali faccio i miei più sentiti complimenti dicendo loro che si meritano al 100% questa bella vittoria per i sacrifici che hanno fatto e per la grande abnegazione dimostrata.

La mia speranza è che questo successo sia un trampolino di lancio per la loro carriera nel mondo dei senior, ribadendo i mei complimenti per il bel percorso fatto che ha regalato tanta soddisfazione a loro stessi, a tutta la società ed a me che ho avuto il piacere e l’onore di allenarli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here