La Gea Basket Grosseto conserva la vetta della classifica nel girone A di Prima divisione andando a conquistare due punti pesantissimi sull’ostico campo del Sei Rose Rosignano (83-71 il risultato finale).

I ragazzi di Marco Santolamazza hanno sofferto una buona partenza dei livornesi, trascinati dai canestri di Quarantiesi e Marabotti, che sono andati al primo riposo avanti di due punti. Il quintetto grossetano ha cambiato il volto alla gara nel secondo quarto, grazie alla bella prestazione di Lorenzo Scurti, chiamato da Santolamazza a dar manforte alla squadra per questa trasferta, supportato da Baffetti e Pierozzi. Il parziale di 30-14 ha di fatto chiuso la partita. Rosignano ha provato a rifarsi sotto ma la Gea ha continuato a bucare con continuità la retina e così Grosseto, dopo aver raggiunto un vantaggio massimo di 18 punti, è arrivato alla sirena con un tranquillo +12.

Lunedi 21 febbraio Pierozzi e compagni saranno impegnati nuovamente in trasferta alle 21,30 sul parquet del Basket Pomarance.

Sei Rose Sudtirol Bank – Gea Grosseto 71-83
Parziali: 17-15, 31-45, 54-70

Sei Rose Rosignano: Orsini 3, Cantini 4, Secchi 2, Falaschi 13, Giannetto, Moubarak, Casella 9, Gerini 13, Quarantesi 14, Marabotti 9. All. Stefano Menichetti.
Gea Grosseto: Delfino Marsili 3, Bassi 7, Pollazzi 5, Malfanti, Baffetti 16, Contri 13, Pierozzi 14, Scurti 16, Maiello, Burzi 9, All. Marco Santolamazza.

Arbitro: Signori

Articolo precedenteA1 femminile: Gesam Lucca, per il “Basket Day” arriva l’Allianz Sesto S.Giovanni
Articolo successivoC Gold: Una Virtus Siena incerottata ospita Spezia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here