Si interrompe in semifinale la favola della Clas Renault Don Bosco Livorno, nelle finali nazionali Under 19 di Ragusa; alla quinta partita in altrettanti giorni, una in più dei rivali di giornata, i ragazzi di Gabriele Ricci cedono a College Borgomanero, una delle squadre più accreditate con la vigilia, che si giocherà il titolo contro la Stella Azzurra

I risultati delle Semifinali

Orange1 Bassano – Stella Azzurra 63-84
College Basketball Borgomanero – Don Bosco Livorno 80-73

College Basketball Borgomanero – Pall. Don Bosco Livorno 80-73

Parziali: 19-17; 42-31; 61-54; 80-73

College Basketball: Cecchi 18, Jovanovic 2, Pozzato ne, Piscetta 6, A. Ferrari 14, F. Ferrari 2, Loro 16, Boglio 12, Attademo 2, Ghigo 8, Fedorenko ne. All. Di Cerbo.

Pall. Don Bosco Livorno: Ciano ne, Bechi 13, Gamba ne, Maniaci, Mazzantini 14, Carlotti ne, Kuuba 15, Geromin 2, Apolloni 2, Mancini 7, Onojaife 20, Mori 2. All. Ricci

Borgomanero vince una partita combattuta e ben giocata, contro una squadra che ha avuto il merito di non mollare mai, conquistando la prima finale nella sua storia.

Subito in ritmo le due squadre in campo in un testa a testa che lascia ben sperare per il proseguo del match. Con Bechi a dettare i tempi, la Pallacanestro Don Bosco prova ad allungare (13-17) ma è Borgomanero a chiudere avanti nel primo periodo grazie al 6-0 firmato Loro, Cecchi, Piscetta.

Il parziale piemontese arriva a 11-0 in avvio del secondo tempino (24–17). Allan e Mancini tornano a muovere lo score dei blu ma l’inerzia rimane in mano alla squadra di Di Cerbo che conferma le buone percentuali dalla lunga distanza e si trova ai 20’ con un distacco in doppia cifra.

Gap azzerato al rientro dalla pausa lunga. Il play in maglia blu ne mette 8 in un amen e riapre il match tra gli applausi del PalaPadua (45-45 al 24’). Con pazienza, il College Basketball riparte a macinare bel gioco scappando nuovamente avanti. Livorno non molla. Sotto di 10 in apertura dell’ultima frazione di gioco, i ragazzi allenati da Ricci spingono con Kuuba e Allan per il 69-68 quando mancano meno di 3’ alla quarta sirena.

Boglio e Loro firmano il 7-0 che ricaccia indietro gli avversari che rispondono a tono con Bechi e Mazzantini in un finale incandescente (76-73). Nell’ultimo minuto Livorno spreca la la tripla del pareggio mentre sono chirurgiche le mani di Loro che consegna la vittoria al College Basketball.

Al termine del match, coach Gabriele Ricci analizza così i 40’: “Siamo ovviamente dispiaciuti per la sconfitta, avevamo davvero la speranza di agganciare la finalissima. Prima di tutto vorrei fare i complimenti a Borgomanero; stiamo parlando di una squadra fortissima, che gioca insieme da anni, reduce da un campionato di B dove i suoi giocatori hanno acquisito grande esperienza e consapevolezza dei propri mezzi, con giocatori pronti per la Serie A. Noi possiamo avere un unico rammarico, quello di aver giocato una partita in più rispetto a loro, il che ci ha tolto tante energie a livello psichico ma soprattutto fisico. Lo si è visto bene nei primi due quarti, in cui loro hanno messo più energia.

Al rientro dagli spogliatoi siamo invece rientrati più motivati, e siamo riusciti a giocarcela fino alla fine e siamo stati puniti soltanto dalle prodezze dei loro giocatori. Forse se avessimo limitato il gap all’intervallo, la partita forse avrebbe preso un’altra piega. Aldilà di tutto, però, non posso che fare i complimenti ai miei ragazzi per la bella prestazione. Adesso abbiamo la finale per il terzo e quarto posto, contro un’altra squadra fortissima, Bassano del Grappa, che cercheremo di portare a casa, per chiudere al meglio un percorso comunque straordinario”.

Il programma delle Finali

Campo “A” – PalaPadua Ragusa

Finale 3° – 4° posto
Orange1 Bassano – Don Bosco Livorno – ore 17.30 Live su YouTube
Finale 1° – 2° posto
Stella Azzurra – College Basketball Borgomanero – ore 20.00 Live su Twitch

Articolo precedenteSan Miniato: Inizia la Finale Playoff. La Patrie attende Cremona al Fontevivo
Articolo successivoA2 femminile: Si separano le starde di Baldi e della P.F.Umbertide

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here