Il movimento giovanile Prato Dragons, inesauribile fucina di tanti talenti, regala un’altra gioia. Due atleti del settore giovanile questa settimana sono stati ospiti per tre giorni di allenamenti in una realtà tra le più prestigiose in Italia e Europa a livello giovanile, Orange1 Bassano, che coltiva prospetti di interesse internazionale con un’attività consolidata in tutta Europa, con la partecipazione costante alle Finali Nazionali italiane, vincendo lo Scudetto Under14 nel 2019, e la presenza nei più importanti tornei Internazionali ed a Eurolega giovanile.

Attualmente l’Orange1 è posizionato tra i primi tre Club italiani nel Ranking dei settori giovanili e tra le più prestigiose Academy in tutta Europa. Gli atleti coinvolti sono il 2005 Ilemane Ndoye e il 2007 Gianmarco Pinelli.

Ndoye è coinvolto da FIP Toscana nel Progetto Altezza tra le migliori strutture fisiche della regione della sua annata, e stabilmente nei 10 effettivi nella C Gold della Sibe Gruppo AF Prato, con minuti e impiego crescente e prestazioni incoraggianti soprattutto nelle ultime apparizioni.

Pinelli è inserito nel programma sportivo Under17 Eccellenza e C Gold, playmaker della selezione Toscana 2007 alla scorsa Ludec Cup e visionato dalla società di Bassano al Torneo Mario delle Cave 2021 a Roma /Stella Azzurra quando vi partecipò con la maglia di College Borgomanero.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here