Siamo ormai a ridosso della nona edizione del Daground, una manifestazione che si svolge nella struttura del Cus Pisa e che ha come corpo principale un torneo di streetball (basket 3 contro 3 a metà campo, dallo scorso anno anche disciplina olimpica), ma che abbraccia anche altri livelli di intrattenimento durante la sua durata, come quello musicale, ludico e culturale.

Sabato 18 e Domenica 19 Giugno, dalle 17 in poi si riuniranno 20 squadre selezionate ad hoc dagli organizzatori, che si sfideranno a colpi di canestri per vincere il trofeo del Daground, che consiste in un anello celebrativo in legno e delle coppe, oltre che materiale offerto dagli sponsor.

Dell’edizione 2k22 ne parliamo con Francesco Fiorindi, Presidente dell’ Associazione DaGround : “Per chi non ci conosce, il carattere dell’evento è plasmato sulla grande compattezza del nostro gruppo organizzativo, costituito da amici d’infanzia e che portano avanti il baluardo pisano anche durante la stagione agonistica.”

Negli anni ci siamo sempre distinti per la qualità tecnica molto elevata dell’evento, richiamando professionisti da mezza Italia, ma anche per la qualità organizzativa, ormai rodata negli anni.”

Abbiamo inoltre fondato una Associazione con la quale si promuovono iniziative benefiche nella nostra città con i ricavati della due giorni.”

Quel che mi preme sottolineare, dopo tutti questi anni, è come siamo sempre riusciti ad alzare l’asticella anno dopo anno, nonostante le aspettative sempre alte da parte degli addetti ai lavori che, credo, non abbiamo mai disatteso: l’esperienza che ci siamo costruiti ci aiuta a pianificare con molta serenità ogni anno un evento che ha una macchina organizzativa fatta da sponsor, fornitori e supporters ormai ben strutturata.”

Quello che ci proponiamo, ancora una volta, è di intrattenere il nostro pubblico e.. “stupire” con qualche effetto speciale anche per questo anno.”

Il programma dunque è il seguente: Sabato 18 al via la fase a gironi, la sera Discoteca all’aperto, sul campo, ovviamente con ingresso gratuito e Domenica gran finale con la fase eliminatoria dritti verso la Finale.

La Crew del DaGround vi aspetta, anche solo per scambiare qualche chiacchiera sulla stagione passata e quella a venire, perché Daground è sempre stato anche questo, un momento di incontro e condivisione con chi come noi ama questo sport in maniera viscerale.

Articolo precedenteMaxibasket: Poker di nazionali Fimba Italia agli Europei di Malaga
Articolo successivoSerie B: Si dividono le strade dell’All Food Enic Pino Firenze e coach Iacopo Venucci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here